venerdì, Marzo 1, 2024
HomeGossipAlberto Matano, a ruota libera sulla sua vita privata: i retroscena del...

Alberto Matano, a ruota libera sulla sua vita privata: i retroscena del suo coming out e la sofferenza

Alberto Matano ha deciso di condividere apertamente dettagli sulla sua vita personale, un passo audace e insolito per lui. L’ex volto del Tg1, attualmente al timone de La vita in diretta, ha svelato al magazine Oggi i motivi per cui ha mantenuto riservato per lungo tempo il suo orientamento sessuale, rivelando pubblicamente di essere omosessuale solo di recente. Dopo aver reso pubblica la sua condizione, ha velocemente organizzato il matrimonio con Riccardo, un avvocato cassazionista.

Alberto Matano racconta retroscena inediti della sua vita

L’ex volto del Tg1 ha sempre evitato di condividere aspetti personali, al di là della propria compagna o del proprio compagno. Ha sempre mantenuto una grande discrezione, considerando la natura del suo lavoro. Ha espresso l’opinione che un giornalista che guida il telegiornale, fungendo da rappresentante del Tg stesso, debba essere considerato un semplice intermediario e non sia obbligato a rendere pubblica la propria vita.

Successivamente ha preso la decisione di fare coming out in modo sorprendente, durante una puntata de La vita in diretta. Si è sviluppato un legame di fiducia con il pubblico. Stava raccontando le vicende dell’Italia e ha ritenuto appropriato condividere la propria storia in tutta sincerità. Tutto è iniziato con episodi di bullismo che ha subito durante il suo percorso scolastico. Ha vissuto una crescita ritardata ed è stato soggetto a scherzi. Fino all’età di 16 anni, la sua statura era di soli 1 metro e 60, e aveva un fisico esile. Poi è emersa la discussione al Senato riguardante la legge contro l’omofobia. Ha provato una sensazione di dolore allo stomaco, una vecchia ferita si è riaperta. Ha avvertito l’impulso di condividere il suo punto di vista. Questo è stato il catalizzatore. In seguito, lui e Riccardo hanno celebrato il loro matrimonio, rendendo inevitabile l’aspetto pubblico.

Il coming out e le difficoltà

Il giornalista ha precisato che nessuno prima gli aveva mai chiesto di dichiarare pubblicamente il proprio orientamento. Ha sottolineato che ha sempre mantenuto un rapporto franco con i colleghi fin dai tempi in cui lavorava in Rai. Inoltre, non ha mai nascosto la sua relazione con Riccardo ai suoi colleghi, tanto che diverse persone lo conoscevano fin da quando lavorava al Tg Uno. In breve, Matano non ha celato la sua relazione perché temeva conseguenze, ma semplicemente ha rispettato la sua natura riservata e non ha pubblicizzato il suo amore.

Tuttavia, l’ambito lavorativo non è sempre stato privo di sfide. C’è chi ha cercato di colpirlo. Non tutto è stato un percorso privo di ostacoli. A tratti, si poteva avvertire un sottofondo di disturbo, racconta il giornalista. È chiaro che se qualcun altro intendesse ferirlo e non avesse trovato altri elementi, avrebbe usato questo argomento in modo più o meno manifesto. Tuttavia, in un certo momento, ha deciso di non dargli più peso.

Attualmente, con Riccardo, non ha alcun problema a mostrarsi pubblicamente. Ora che la loro relazione è conosciuta, condividono persino teneri scatti sui social media. Un anno fa, la loro storia è stata consacrata con il matrimonio.

In questo momento, Matano riflette sul fatto che forse avrebbe dovuto sposarsi prima. Ha raccontato a Oggi che è stata Mara Venier, sua amica di lunga data, a convincerlo ad unire le loro vite. Durante una cena, la conduttrice ha iniziato a chiedere in modo simpaticamente insistente perché Matano non volesse sposarsi. È stato in quel momento che l’ex volto del Tg1 ha preso coraggio e ha iniziato ad organizzare il matrimonio.

RELATED ARTICLES

Most Popular

Recent Comments