venerdì 14/05/2021

News di Gossip e VIP

La tua pubblicità qui
×

Claudia Endrigo ricorda il papà artista poeta ospite di Serena Bortone

Claudia Endrigo ricorda il papà artista poeta ospite di Serena Bortone

Claudia Endrigo ricorda il papà artista poeta ospite di Serena Bortone

La figlia del poeta della canzone italiana ospite a Oggi è un altro giorno

Condividi

Sergio Endrigo, è senza dubbio uno dei poeti più importanti della canzone italiana a cui dette dignità e dimensione culturale. In molti dei suoi brani ci sono versi che non ambiscono a passare alla storia della letteratura, ma che hanno conquistato il cuore di milioni di uomini e donne e che forse hanno diritto ad un piccolo spazio nel grande mare della poesia con la «P» maiuscola. A parlare del padre e del rapporto affettivo che aveva con lui, ci ha pensato la figlia Claudia ospite oggi della trasmissione di Rai Uno, Oggi è un altro giorno, condotta  da Serena Bortone: “Ho voluto dedicare la mia vita alla memoria di mio padre – ha sottolineato la figlia del poeta -. Mi sembrava giusto, sono l’ultima Endrigo in vita, praticamente è il mio lavoro e l’ho deciso ad un anno dalla morte di mio padre perchè pensavo che nessuno avrebbe potuto farlo meglio di me”. Claudia non ha nascosto la sua commozione nel sentire alcuni brani in studio. Sergio Endrigo è stato ricordato dalla conduttrice Serena e da Memo Remigi che ha cantato i brani più belli della sua ricca collezione. “Ascolto spesso le sue canzoni -ha ripreso Claudia-. Ci sono momenti in cui sono fragile e non le ascolto, altre in cui ho gran voglia di ascoltarle. Paragono la mancanza di una persona cara ad una malattia cronica: è sempre lì, silente, poi ad un certo punto esplode. E’ una mancanza che non finisce mai”. Sugli ultimi anni di vita del padre malato, Claudia li ha ricordati così:“Papà era scherzoso ma soffriva anche di ‘saudade’ quella malinconia brasiliana. Da bimba non lo capivo, ci sono cose che si capiscono troppo tardi o da adulti, da adolescente mi facevo gli affari miei, il problema grosso si è scatenato quando ha avuto problemi all’udito. Penso che soffriva di una depressione latente e nascosta”.  Claudia ha presentato anche il libro scritto per ricordare il padre espressione di poesia, un’arte sublime ma difficile, che diventa ancora più difficile se si fonde con la musica che si trova in parecchie delle canzoni di Sergio Endrigo.

Condividi
Condividi

Consigliati