giovedì 29/10/2020

News di Gossip e VIP

La tua pubblicità qui
×

Emilio Fede: “I domiciliari li avrei fatti a casa di mia moglie anche se…”

Emilio Fede: “I domiciliari li avrei fatti a casa di mia moglie anche se…”

Emilio Fede: “I domiciliari li avrei fatti a casa di mia moglie anche se…”

Il popolare giornalista nei guai

Condividi

Si parla in queste ore di Emilio Fede al centro di una questione giudiziaria ma trova anche spazio una vicenda di gossip come riporta Corriere.it. La donna è Diana De Feo, giornalista, già senatrice berlusconiana, Napoli bene, figlia di un allora potentissimo dirigente Rai. Molti dei 56 anni di matrimonio li hanno passati lui al Nord, lei fra Roma e Napoli, ma sempre uniti. Lei: «Ci sentiamo dieci volte al giorno, abbiamo la stessa visione delle cose. Se litighiamo è solo per il piacere di fare una piccola discussione». Lui: «I domiciliari li avrei fatti da lei, magari me l’avessero consentito, e però ho anche una gamba inagibile, ho operato le vertebre, sette ore di intervento, mi muovo col bastone e l’autista che mi trascina, e casa di Diana è piena di scale». Pausa. Voce tremula. «Vengo da dieci mesi di solitudine. Questo è il primo momento di commozione e serenità. A Segrate, cucino, lavo i piatti, ho una cameriera due ore al mattino, poi va via. Vado a dormire a mezzanotte e 16 perché so che Diana spegne la luce dopo gli ultimi tg. Così, sogno di tenerla per mano: non dormiamo insieme, ma il sogno ci unisce».

Condividi
Condividi

Consigliati