mercoledì 21/10/2020

News di Gossip e VIP

La tua pubblicità qui
×

Niente vacanze per le mogli dei calciatori che si accontentano dei selfie

Niente vacanze per le mogli dei calciatori che si accontentano dei selfie

Niente vacanze per le mogli dei calciatori che si accontentano dei selfie

Tutte prigioniere davanti alla tv a guardare le partite dei mariti/fidanzati

agus gandolfo Instagram
Condividi

Per i calciatori non è tempo di vacanze visto che l’emergenza sanitaria ha stravolto il calendario e si giocherà anche a luglio. Anche le mogli dei giocatori devono adeguarsi.  Di conseguenza, con la ripresa del campionato proprio quando loro avevano pensato di stendersi sotto il sole dei Tropici al fianco dei loro mariti/fidanzati. O magari avevano progettato di coinvolgerli in una crociera in mezzo al mare, soli soletti, loro due, con l’unico inconveniente di qualche paparazzo che, un paio di volte al giorno, gironzola con il gommone attorno allo yacht extra-lusso per scattare qualche innocente immagine: ma che fastidio volete che sia?

Prigioniere – Invece, tutto annullato. Vacanze, cene, sole, mare, relax. E tutte prigioniere davanti alla tv a guardare le partite dei mariti/fidanzati che stavolta, è proprio il caso di dirlo, con questo caldo devono sudare parecchio per portare a casa pane e companatico. – come riporta oggi La Gazzetta dello Sport –  E loro, smartphone a portata di touch, a seguire ogni azione, ogni smorfia e ogni sorriso dei compagni, sempre pronte a postare sui social una foto o una frase illuminante tipo «mente sana in corpo sano». Le ritraggono quasi sempre in bikini: difficilmente sedute in poltrona, magari con un giallo appoggiato sul tavolino.

Rivincita – In testa, dall’alto dei suoi quasi 19 milioni di seguaci, la regina: Georgina Rodriguez in Cristiano Ronaldo. E poi, come in un corteo di nobili, Oriana Sabatini in Dybala, Jessica Melena in Immobile, Agustina Gandolfo in Lautaro Martinez, e tutte le altre, chi già famosa e chi aspirante tale, ognuna esibendo il numero di follower su Instagram che oggi vale quanto un diploma di laurea. Finita la partita, immancabile, il commento, atteso quanto l’Angelus del Papa. E mentre loro trascorrono questa strana estate incollate alla tv, regalando momenti di trascurabile saggezza, le altre, cioè le donne o le ragazze della porta accanto, si abbronzano sulle spiagge di Cesenatico o di Ostia, che non saranno come quelle delle Maldive, ma il sole è poi lo stesso e non ci sono i paparazzi a disturbare il riposo. Così la normalità si gode l’attimo della rivincita.

Condividi
Condividi

Consigliati