mercoledì, Luglio 17, 2024
HomeAttualitàPippo Inzaghi, lo scapolo d’oro, si sposa. Ecco la data!

Pippo Inzaghi, lo scapolo d’oro, si sposa. Ecco la data!

Pippo Inzaghi, il leggendario scapolo d’oro del calcio italiano, il bomber fenomenale di Juventus e Milan, che ha conquistato 2 Champions League, 3 scudetti e persino il Mondiale in Germania, si sposa. Durante un’intervista al Corriere della Sera, in occasione della presentazione del suo libro, “Il momento giusto – Il calcio, la mia vita”, Pippo svela i dettagli sulla sua compagna Angela Robusti, la donna con cui ha condiviso la gioia di diventare genitore di due meravigliosi figli, e rivela finalmente la data del fatidico matrimonio. Sembra che il leggendario attaccante stia per vivere un nuovo capitolo della sua straordinaria vita, in cui l’amore e il calcio si fondono in un’unica grande avventura. Non possiamo fare altro che attendere con trepidazione il giorno in cui Pippo Inzaghi pronuncerà il suo “sì” e inizierà un nuovo traguardo nella sua già brillante carriera.

Data del matrimonio con Angela: l’annuncio di Pippo

Filippo, già a febbraio, durante un’intervista a Diva e Donna, aveva lasciato trapelare che i fiori d’arancio sarebbero sbocciati con la sua compagna di 33 anni, l’ex volto di Uomini e Donne. Ora, finalmente, rende ufficiale il grande annuncio: le nozze saranno celebrate esattamente tra un anno, nel mese di giugno 2024.

Padre di Edoardo, un tenero bambino di un anno e 8 mesi, e di Emilia, arrivata al mondo lo scorso 21 marzo, Filippo è pazzo di Angela, la sua fidanzata: “Appena ho visto Angela, ho capito che era la donna della mia vita. Da quel momento tutto è cambiato. E l’arrivo dei bambini è stato un desiderio naturale: sono estremamente felice e rimpiango solo di aver aspettato un po’ troppo. Ma senza Angela tutto questo non sarebbe stato possibile. Ora manca solo l’ultimo tassello: a giugno 2024 ci sposiamo.”

Il doppio traguardo per Pippo Inzaghi

Il prossimo 9 agosto, Inzaghi compirà 50 anni, e già sa cosa vorrà regalarsi: “Festeggiare con Angela, i bambini, i miei genitori, mio fratello e i miei nipoti sarà il regalo più bello che potessi desiderare.” Riguardo al suo libro autobiografico, spiega: “Me lo avevano chiesto molte volte. Ora, in occasione di un compleanno importante, ho deciso di sfogliare i ricordi. Tuttavia, non troverete polemiche. Se devo dire qualcosa a qualcuno, preferisco farlo guardandolo negli occhi. Queste pagine raccontano momenti belli. Vorrei trasmettere ai giovani la passione che ho dedicato a questa professione. Far capire loro che abbiamo la fortuna di poter fare del calcio il nostro mestiere. Osservo molti talenti che si lasciano sfuggire l’opportunità perché mancano di determinazione. Voglio condividere la mia passione per questo sport. Se lo ami fin da piccolo, i tuoi sogni, con impegno e lavoro, possono diventare realtà.”

RELATED ARTICLES

Most Popular

Recent Comments